Dove andare

Servizi Demografici - Ufficio Anagrafe in Via Roma n. 41 tel. 0577 269401

dal lunedì al venerdì  dalle ore 10:00 alle ore 12:30

e il martedì e giovedì dalle ore 16:00 alle ore 18:00       il sabato su appuntamento

 Quanto costa

22,00 (importo dovuto sia per la carta di identità valida per l'espatrio che per quella non valida per l'espatrio)

27,00 (importo da corrispondere per il rilascio del duplicato della carta di identità in caso di smarrimento)

Cosa occorre

E' necessario presentarsi personalmente allo sportello muniti di n. 1 fototessera  e della carta d'identità  o altro documento utile ai fini dell'identificazione.

per la foto, si suggerisce di consultare il sito della Polizia di Stato  al seguente link: http://www.poliziadistato.it/statics/10/fotografia_passaporto_web.pdf

In caso di richiesta di carta d'identità valida per l'espatrio occorre anche altra documentazione come meglio specificato nel capoverso "carta d'identità valida per l'espatrio"

Tempi di consegna della carta

La consegna della carta d'identità avverrà entro quindici giorni lavorativi, presso l'indirizzo indicato dal cittadino allo sportello al momento della richiesta della stessa.

Durata di validità della carta

la durata della carta d'identità varaia in base all'età del richiedente:

  • da 0 a 3 anni         -  il documento ha validità 3 anni
  • da 3 a 18 anni       -  il documento ha validità 5 anni
  • da 18 anni in poi   -  il documento ha validità 10 anni

Ai sensi del D.L. n. 5/2012 (art. 7, co.1) la carta d'identità ha validità fino alla data, corrispondente al giorno e mese di nascita del titolare, immediatamente successiva alla scadenza prevista per la carta medesima. Il rinnovo è possibile anche 6 mesi (180 giorni) prima della suddetta data.

Carta di identità valida per l'espatrio

Per il rilascio della carta di identità valida ai fini dell'espatrio a chi ha figli minori occorre  l'autorizzazione del giudice tutelare o, in alternativa, l'assenso scritto dell'altro genitore, come stabilito dall'art. 24 della Legge n. 3 del 16.01.2003 che ha modificato l'art. 3 lettera b della Legge 21.11.1967,  n. 1185, in materia di rilascio passaporti.

Per il rilascio della carta d' identità valida ai fini dell'espatrio ai minori di 18 anni occorre che il minore sia accompagnato da entrambi i genitori o in caso di assenza di uno di essi, è necessario produrre l'assenso scritto del genitore che non si presenta allo sportello con allegata copia del suo documento di identità o di chi esercita la potestà o la tutela, per gli interdetti e gli inabilitati serve l'assenso di chi esercita rispettivamente la tutela o curatela.

A quali paesi dà accesso la carta di identità valida per l'espatrio (salvo disposizioni normative che ogni Paese potrà adottare)

Albania Austria Belgio Bosnia Erzegovina
Bulgaria Cipro Croazia Danimarca
Egitto  * Estonia Finlandia Francia
Germania Gibilterra Grecia Irlanda
Islanda Lettonia Lituania Liechtenstein
Lussemburgo Macedonia  *** Malta Principato di Monaco
Norvegia Olanda Polonia Portogallo
Regno Unito Rep. Ceca Rep. Montenegro ** Romania
Slovacchia  Slovenia Spagna Svezia
Svizzera Ungheria Marocco, Tunisia Turchia (solo per viaggi organizzati)  

 *         munirsi di fototessera

* *      per un periodo massimo di 30 giorni

* * *  solo se la C.I. è accompagnata da apposito tesserino rilasciato alla frontiera previo pagamento di una somma equivalente a  circa € 26

Il Ministero degli Affari Esteri, tuttavia, informa che in alcuni Paesi (vedi sito del Ministero Affari Esteri www.viaggiaresicuri.it ), sono state segnalate sia difficoltà nel riconoscimento delle carte d'identità cartacee rinnovate con timbro, sia respingimenti per i possessori di carte d'identità elettroniche rinnovate con un certificato rilasciato dal Comune. Potrà comunque essere richiesta la sostituzione della carta con una nuova con validità decennale (circ. Ministero dell' Interno n. 23 del 28/07/2010).
E' buona regola in ogni caso, prima di recarsi in Paesi esteri, informarsi presso le Rappresentanze diplomatico-consolari presenti in Italia sui documenti richiesti per l'ingresso.
Cosa fare in caso di smarrimento o furto

Nel caso in cui la carta di identità (ancora valida) sia stata smarrita o rubata, in Italia o in un paese appartenente alla Comunità Europea, occorre farne denuncia presso un organo di polizia.

In caso di smarrimento in un paese che non appartiene alla Comunità Europea, la denuncia deve essere presentata anche alle autorità italiane.
Per il rilascio del nuovo documento di identità è indispensabile un altro documento di riconoscimento (patente, passaporto ecc.), ad eccezione del caso in cui la carta smarrita o rubata sia ancora in corso di validità e sia stata rilasciata dal Comune di Siena.

Cosa fare in caso di deterioramento

Nel caso in cui la carta di identità in corso di validità sia deteriorata, ma utile sempre all'identificazione, non occorre fare denuncia ad una autorità di polizia. Questa, invece, è indispensabile quando il documento risulta completamente deteriorato.

Vivi Cetona