Le autenticazioni di foto, firme o documenti possono essere effettuate direttamente dall'impiegato che riceve la pratica.
Nel caso dell'autenticazione di firma su domande rivolte a pubbliche amministrazioni o a enti esercenti pubblici servizi o su dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà da presentare a corredo delle suddette domande, l'autentica di firma non è sostituita dalla sottoscrizione in presenza del dipendente addetto oppure dall'allegazione di copia fotostatica del documento di riconoscimento del sottoscrittore.
L'autentica di firma è prevista esclusivamente per sottoscrizioni da presentare a privati o relative a procedimenti per la riscossione di benefici economici da parte di terza persona.

Come ottenerle

Nel caso in cui sia indispensabile, a norma di legge, autenticare foto, firme o documenti, si ricordi che:

  • gli Uffici Comunali non sono competenti nei confronti della Amministrazione Giudiziaria
  • le foto possono essere autenticate esclusivamente per procedimenti che comportino il rilascio da parte di pubblica amministrazione di un documento di riconoscimento e deve richiederne l'autenticazione il diretto interessato, munito di documento di riconoscimento. L'autentica di fotografia può essere sostituita, a richiesta dell'interessato, dalla "legalizzazione", che non è soggetta all'imposta di bollo.
  • per le autentiche di copie è necessario produrre l'originale
  • in ogni caso, si dovrà dichiarare l'uso cui l'autenticazione è destinata per una corretta applicazione della imposta di bollo, alla quale le autenticazioni sono sottoposte a norma di legge.

Dove ottenerle

Ufficio Anagrafe

Quando ottenerle

Per l'autenticazione in carta libera il costo è di € 0,26.
Per i certificati in bollo il costo è di € 0,52 più marca da bollo da € 16,00.