La denuncia di morte deve essere fatta all'Ufficiale dello Stato Civile del Comune ove è avvenuto il decesso da un familiare del defunto o da altra persona incaricata, possibilmente entro 24 ore dall'evento.

Come ottenerla

Il dichiarante deve presentare all'Ufficio i seguenti documenti:

  • scheda ISTAT (sono disponibili presso l'Ufficio di Stato Civile), compilata nella parte di competenza dal medico che ha accertato la morte;
  • certificato necroscopico rilasciato dal medico necroscopo, che ha effettuato la visita del cadavere tra la quindicesima e la trentesima ora dopo quella del decesso

Altra documentazione occorrente per casi particolari

  • se il decesso è avvenuto in Ospedale o in un Istituto di Ricovero è necessario presentare anche la denuncia di morte rilasciata dall'Ente
  • in caso di morte violenta è necessario il nulla osta della competente Procura della Repubblica

Nel caso in cui il decesso sia avvenuto presso l'abitazione, la denuncia deve essere fatta alla presenza di due testimoni maggiorenni, muniti di documento di riconoscimento.
A seguito della redazione dell'atto di morte l'Ufficiale dello Stato Civile rilascia il permesso di seppellimento che deve essere consegnato al custode del cimitero.

Dove ottenerla

Ufficio Stato Civile

Quando ottenerla

Tutti i giorni non festivi dalle ore 9:00 alle ore 12:30.