In vista delle prossime Elezioni europee e amministrative del 25 maggio 2014, si ricorda che la legge 7 maggio 2009, n. 46 ha esteso il diritto al voto domiciliare ad altre categorie di elettori intrasportabili affetti da gravissime infermità. Oltre agli elettori affetti da gravissime infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedire l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano, la nuova normativa prevede ora la facoltà del voto domiciliare anche per gli elettori affetti da gravissime infermità tali che l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile anche con l’ausilio del trasporto pubblico che i Comuni organizzano in occasione di consultazioni per facilitare agli elettori disabili il raggiungimento dei seggi elettorali. La legge stabilisce che ai fini dell’esercizio del voto a domicilio, gli elettori residenti debbano far pervenire al Sindaco una dichiarazione nella quale venga attestata la volontà di esprimere il voto presso l’abitazione in cui si dimora in un periodo compreso tra il 40° ed il 20° giorno antecedente la data della votazione, e quindi tra martedì 15 aprile e lunedì 5 maggio 2014.

Gli elettori residenti nel Comune di Cetona interessati doranno far pervenire la documentazione all’Ufficio elettorale ubicato nel Palazzo municipale in Via Roma n. 41 entro lunedì 5 maggio 2014.

Domanda voto a domicilio

Manifesto voto a domicilio

Vivi Cetona